Via "Italia 61"
posted on october, 2008

 
A fine settembre sono riuscita a salire in libera Italia 61 (8a, 230m) al Piz Ciavazes, Sella, Dolomiti.


Avevo provato questa via per la prima volta in primavera e mi aveva subito affascinato con i suoi spigoli e tetti esposti. Nel tiro di 8a mi sentivo a mio agio, visto che anche in falesia mi piace l arrampicata sugli strapiombi. In questo tiro si trovano dei passaggi e dei movimenti che ci si aspetterebbe di trovare in una sala boulder ma non qui in una via alpinistica e con 150 metri daria sotto. Pi problemi invece ho trovato nel tiro sottostante, gradato un peletto pi facile ma molto tecnico e difficile da interpretare. Ci ho messo un po di tempo per capire tutti i movimenti ma alla fine sono riuscita a collegare passaggio per passaggio. In uno splendido giorno di fine settembre tutto filato liscio, ho lasciato dietro di me un tiro dopo laltro; Il passaggio chiave e la placca del 7c+, nel 8a ho preso con un ultimo lancio dinamico la maniglia salvante ed era fatta. Il tiro seguente era facile e quel giorno anche l ultimo 7a+ lunghissimo e molto ghisante and bene. Dopo sole due ore e mezzo raggiunsi la cengia. Ero felicissima e mi guardai semplicemente intorno, godendomi quel momento straordinario nelle bellissime montagne illuminate dal sole autunnale.



indietro